Nutrizionista

Dott.ssa Monia Zambernardi
Biologa Nutrizionista
Cell. 346-7413869
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Dieta è la parola d'ordine di questo periodo

dieta per l'estate

Si avvicina sempre di più l'incombente incubo della "prova costume".

Come fare a perdere quei chiletti di troppo che ci portiamo dietro dopo l'inverno?

Il tempo stringe e perdere peso velocemente comporta qualche sacrificio, più precisamente, fatica. A differenza di come siamo abituati a pensare, infatti, ciò che ci fa perdere peso più velocemente è una dieta personalizzata ed equilibrata e un'attività fisica regolare. La combinazione di questi due fattori è essenziale al fine di aumentare il metabolismo basale e quindi ridurre più velocemente i chili di troppo. Di seguito otto regole base valide per tutti i soggetti sani per aumentare il metabolismo basale e facilitare il dimagrimento:

 

 

StampaEmail

Come aiutare i nostri figli ad avere un rapporto equilibrato e sano con il cibo

Come aiutare i nostri figli ad avere un rapporto equilibrato e sano con il cibo

Negli ultimi anni siamo stati spettatori di un crescente interesse verso temi che riguardano la nutrizione e la prevenzione di comportamenti alimentari inadeguati. Oggi i disturbi alimentari si sviluppano in età sempre più precoce, tanto che sempre più spesso viene richiesto un consulto in età pediatrica. Diventa quindi fondamentale informare i genitori e aiutarli a insegnare ai propri figli un corretto approccio al cibo. Serve il buon esempio degli adulti, ma serve anche una corretta informazione. Innanzitutto bisogna sapere che cosa mangiare, in secondo luogo bisogna sapere se e quando preoccuparsi di fronte a comportamenti alimentari che ci sembrano inadeguati.

 

StampaEmail

Alimenti che combattono l'influenza

Influenza e alimentazione

 

La diffusione dell’influenza avviene annualmente, ma tempistica, gravità e lunghezza della stagione variano di anno in anno.

Le ipotesi che parlavano di una possibile forma più aggressiva rispetto alla passata stagione 2015-16, per la presenza di due virus mai diffusi in passato, sembrano quindi essere pienamente confermate.

 

StampaEmail

La dieta antistarnuti

cibo e allergie

 

Attacchi d’asma, raffreddore, occhi rossi e brucianti, mal di testa. In primavera il risveglio della natura coincide col risveglio di un’allergia che può prolungarsi fino al termine dell’estate. Sul bando degli imputati soprattutto i pollini, che nel periodo della fioritura iniziano a disperdersi nell’aria e vengono respirati. Molti non se ne accorgono nemmeno, mentre altri iniziano ad avvertire sintomi, fastidiosi quando addirittura insopportabili, segnale esterno di uno stato infiammatorio che coinvolge soprattutto l’apparato respiratorio.

 

StampaEmail

Alimentazione nell'ovaio policistico

Ovaio Policistico: stile di vita e alimentazione un valido alleato.

 

 

L'ovaio policistico è una sindrome abbastanza comune tra le donne di qualsiasi età anche se è più diffuso nelle donne in età riproduttiva. Si tratta di un disturbo che colpisce il sistema endocrino. Le donne accusano un ingrossamento delle ovaie che contengono degli accumuli di cisti liquide dette “follicoli”. I sintomi dell’ovaio policistico includono brufoli, diminuzione della crescita dei capelli, alopecia, sovrappeso e un ciclo mestruale irregolare, peluria in eccesso sul viso e sul corpo.

 

StampaEmail

  • 1
  • 2