Torta rustica Pasqualina

Categoria: Blog Creato: Giovedì, 15 Marzo 2018 Scritto da Arianna Mariani Stampa Email

 La torta pasqualina, come dice il suo stesso nome, è uno dei piatti facenti parte delle tradizioni della Pasqua: è proprio in questo periodo che viene preparata, in tantissime regioni italiane, pronta per soddisfare il palato di chi festeggia questo evento così speciale.

Di cosa si tratta?

La torta pasqualina altro non è che una torta rustica, dunque salata, spesso contenente una ricca farcia a base di spinaci e di ricotta. Il suo è un gusto inconfondibile, arricchito dalla leggerezza della sua pasta sfoglia e da una tradizione secolare, che ancora oggi viene tramandata di famiglia in famiglia. Come preparare, dunque, questa magnifica prelibatezza pasquale?


 

Torta rustica pasqualina: quali sono gli ingredienti?

 

Per prima cosa dovrete dotarvi delle sfoglie per creare il guscio e la base della torta pasqualina: potete acquistarle già pronte, oppure prepararle in casa con l’impasto a base di farina, sale, acqua e olio. Per quanto concerne gli ingredienti della torta, vi abbiamo già svelato i principali: gli spinaci e la ricotta, uniti alla noce moscata, al parmigiano, alle cipolle, alle uova e alla maggiorana. Questa torta salata non solo è facilissima da preparare ma è anche molto veloce: potreste quindi prepararla anche all’ultimo momento. Poi, se non avete gli ingredienti necessari, oggi grazie ai servizi di e-grocery, è possibile ordinare tutto online e farsi recapitare la spesa direttamente a casa: Easycoop.com ad esempio, consegna a domicilio anche i prodotti surgelati.

 

Come preparare la torta pasqualina?

 

Se non avete la sfoglia già pronta, la prima cosa da preparare sarà proprio quella, e qui non ci sono novità: la ricetta da seguire è quella classica. La parte più importante riguarda chiaramente il ripieno della torta pasqualina: per prepararlo, dovrete prendere una padella per far appassire gli spinaci. Fatto questo, dovrete usare la medesima padella per saltare le cipolle tritate, aggiustando col sale. Il passo successivo è il seguente: versare il tutto in una terrina, aggiungere uova, parmigiano e maggiorana. A questo punto dovrete preparare l’impasto della ricotta e poi unire il tutto, prima di infornare la torta a 180 gradi per 55 minuti.

 

Quali sono le varianti della torta pasqualina?

 

Prima di concludere, è bene che sappiate che esistono anche altre varianti di torta rustica pasqualina: ad esempio, al posto degli spinaci potreste mettere i carciofi oppure le bietole. In entrambi i casi, il procedimento non cambia, rimanendo davvero semplice da affrontare. Altre varianti della torta pasqualina? Quella con le uova di quaglia, molto chic e gustosa.

 

 

 

Potrebbero interessarti anche