Follow:
Parto e Post Parto

I benefici della danza del ventre in gravidanza

 

Hai mai pensato ad un corso di danza del ventre in gravidanza? Movimenti lenti e circolari del bacino e della zona pelvica uniti a note basse e a movimenti delicati e fluidi: ecco i principi che regolano l’attività della danza del ventre per gestanti. Tali movimenti aiutano a tonificare i muscoli addominali e attenuano i dolori della colonna vertebrale; questa danza infatti va a lavorare su una specifica regione del corpo (il bacino e l’area del ventre) e su queste zone concentra un lavoro dolce ma efficace.

La danza del ventre in gravidanza è una scelta sempre più frequente per le future mamme, soprattutto per coloro che faticano ad entrare in sintonia con il pancione e con i cambiamenti naturali che il corpo della donna subisce durante i nove mesi.

 

 

Ma sono tanti i vantaggi derivanti dalla frequenza di un corso preparto incentrato sulla danza del ventre: favorisce la consapevolezza del proprio corpo, aiuta a rapportarsi al proprio bambino con maggiore sensibilità e ad instaurare con esso una relazione ancor prima della nascita, fino ad agevolare addirittura il parto naturale.

 

La danza del ventre si pone come obiettivo l’isolamento e l’allenamento dei muscoli che più vengono messi alla prova dalla gravidanza, ma previene o argina anche disturbi frequenti per le future mamme come l’incontinenza nel preparto e aiuta a riabilitare il perineo subito dopo il parto. Ci sono poi alcuni movimenti tipici (come le “onde”, gli “otto” o i movimenti “del cammello” e “del serpente”) che si rivelano estremamente utili per la tonificazione dell’addome e per mantenere tonica ed elastica la muscolatura della schiena; tutto ciò permetterà un maggiore sostegno del bambino durante la gravidanza ma aiuterà la mamma anche a recuperare una migliore condizione fisica subito dopo il parto. Non dimentichiamo infine, che gli esercizi di questo tipo di danza che interessano il pavimento pelvico possono aiutare e preparare alla fase espulsiva del parto. Non è un caso che la danza del ventre venga considerata come la più antica danza di preparazione alla nascita, proprio per la sua capacità di lavorare sui muscoli interessati.

 

Oltre agli effetti positivi sul fisico della futura mamma, non dimentichiamo quelli psicologici: le lezioni di danza del ventre per gestanti infatti, nella maggior parte dei casi si aprono e si chiudono con esercizi di rilassamento, perfetti per spingere la donna verso uno stato mentale positivo e sereno, insegnandole come migliorare il dialogo con il bambino che porta in grembo.

 

Passando agli aspetti più pratici rispondiamo ad una domanda frequente: cosa è necessario avere con sé per frequentare un corso preparto di danza del ventre per future mamme? Un vestiario comodo e fresco, dei calzini antiscivolo, un foulard grande, meglio se colorato e di forma triangolare, un asciugamano e una bottiglietta d’acqua. Non dimenticate poi di portare con voi un certificato medico per attività sportiva non agonistica e di raccogliere il benestare del vostro ginecologo.

 

Stai cercando un corso di danza del ventre per gestanti nella tua città? Visita Ok Corso Preparto, il motore di ricerca numero 1 per i corsi preparto e post parto in Italia.

 

Share:
Previous Post Next Post

You may also like