Follow:
Lifestyle

Back to school: acquistare il materiale scolastico per le elementari.

Settembre è arrivato, l’estate ci sta salutando, e tra un po’ si aprirà un nuovo anno scolatico, carico di emozioni per bambini e genitori.

Se i vostri piccoli sono al primo anno di un qualsiasi ordine scolatisco, che sia materna, elementari o medie, per sapere quale materiale acquistare vi conviene contattare la scuola nei primi giorni di settembre.

Le scuole in genere preparano delle liste dettagliate per l’acquisto del materiale scolastico, a volte scaricabili anche dal sito.

Ogni scuola darà indicazioni diverse, ma su alcuni acquisti potete andare sul sicuro:

  •        Lo zaino: moltissime mamme di bambini che devono andare in prima elementare,  hanno il dubbio se scegliere uno zaino o un trolley. Il discorso è semplice: il trolley pesa molto di più, già come struttura; se il bambino va a scuola a piedi, ha senso acquistare il trolley;  ma se è un adulto a portare lo zaino, oppure il bambino viene accompagnato fino all’ingresso e deve fare solo qualche rampa di scala, lo zaino è la scelta migliore. Per quanto riguarda le fantasie, assecondate pure i bambini di prima elementare. Non forzateli ad acquistare uno zaino che possa andare bene fino in quinta. La prima elementare è già un salto grande per loro, sono piccoli, lasciate loro scegliere ancora lo zaino con il loro personaggio preferito, con l’obbligo di tenere però quello zaino per almeno due anni. Per la terza, saranno loro stessi a chiedere uno zaino da grande che potranno portare a lungo;
  •        Diario: non acquistate il diario per la prima elementare a meno che non sia esplicitamente richiesto, questa spesa può essere rimandata agli anni successivi;
  • Astuccio: acquistate, almeno per le prime classi delle elementari, astucci ad almeno due scomparti (uno per le penne, matite, forbici, ecc e l’altro per i pastelli). Lasciate stare gli astucci morbidi, anche se molto più leggeri, perchè non sono in grado di gestire il materiale scolastico. In genere si compra l’astuccio con i 3 scomparti, anche se i pennarelli non sempre sono richiesti. Tali astucci sono già pieni, ma se lo pagate poco i colori saranno di scarso valore.
  •        Colori: sicuramente avrà bisogno di pastelli, almeno 12, ma non è male averne di più perché nei primi anni di scuola colorano moltissimo; non acquistate colori economici perché colorano male e durano pochissimo;
  •        I quadernoni: Per quanto riguarda le materie umanistiche, ecco le righe richieste alle elementari

 

righe prima e seconda elementare riga terza elementare righe quarta e quinta elementare

 

Per i quaderni a quadretti dovreste aspettare indicazioni, ma se ne trovate in offerta con i quadretti da 5 mm potrete acquistarli tranquillamente perchè vi serviranno negli anni successivi.

Ricordatevi che i quaderni vanno presi con i margini laterali;

6.   Penne cancellabili: a partire dalla seconda elementare, le penne cancellabili sono in verità un must have di ogni alunno di ogni ordine e grado!  La BIC Gelocity Illusion è una penna cancellabile e ricaricabile, con una scrittura fluida e scorrevole, e una impugnatura confortevole. E’ dispoibile in 8 colori, e in vendita in tutti i principali punti vendita della grande distribuzioni, nelle cartolerie, e su Amazon.

7.      Temperamatitite, gomma, righello, matita, forbici, colla: anche qui, colla a stick come se piovesse (tipo Pritt, per capirci, non economica);

8.       Etichette: assolutamente da acquistare. I bambini di oggi perdono, rubano, scordano il materiale, e se non etichettate tutto, dopo una settimana vostro figlio si ritroverà l’astuccio vuoto e voi non farete altro che comprare, comprare, comprare all’infinito.

9. Le copertine per ricoprire i quadernoni: compratene a pacchi! In genere, ogni materia ha un colore, vi serviranno sicuramente: rosso, verde,blu, giallo, e trasparente.

Se non avete tempo per fare voi gli acquisti, in genere basta lasciare la lista a qualsiasi cartoleria, che provvederà in un paio di giorni a preparare tutto il materiale richiesto.

Buon anno scolastico, amici!

 

Leggi anche:

LO ZAINO PER LA SCUOLA

Share:
Previous Post Next Post

You may also like