Follow:
Blog

La bicicletta senza pedali

bicicletta-senza-pedali

bicicletta-senza-pedali

Le nonne storceranno il naso, perchè diciamolo, una bicicletta senza rotelle e soprattutto senza pedali regalata ad un bimbo piccolo fa strano. Come tutti i giocattoli, non è apprezzata da tutti i bambini,  ma nella media dei casi riscuote un ottimo successo. 

 

Quindi, quando è il caso di regalare questa ? A che età si regala? A che serve?

 

Andiamo per gradi.

A che cosa serve la bicicletta senza pedali?

Si tratta di un giocattolo facilmente utilizzabile. Di fatto il bambino è poggiato sui piedi, e si spinge. Si sente grande perchè non ha le rotelle, ma al tempo stesso impara a stare in equilibrio. Il passo successivo sarà una vera bicicletta con pedali, ma… senza rotelle!! Perchè i bimbi che usano la bicicletta senza pedali acquisiscono un equilibrio tale da non avere mai bisogno delle rotelle.

E’ sicuramente più sicura dei tricicli e delle biciclette con le rotelle, perchè il bambino doserà la velocità in base alle sue capacità, senza fare mai manovre sconsiderate.

 

A che età regalare la bicicletta senza pedali?

Ho letto su vari siti che le biciclette senza pedali sono dai 18 mesi. Personalmente credo che il nocciolo della questione dipenda da due fattori importanti: l’abilità del bambino, e l’altezza. Sinceramente non la darei ad un bambino prima dei 2 anni. A 4 in genere sono troppo alti per le biciclette senza pedali che si trovano in commercio normalmente. Comunque per utilizzarla,  i bambini devono saper camminare bene.

 

Dove si può comprare la bicicletta senza pedali?

Noi abbiamo quella di legno di Legnoland, ci è stata regalata, ma la trovate della Chicco, o Immaginarium. Cambiano i colori e i materiali, ma l’uso resta quello. Non so dirvi le differenze oggettive.

Hanno tutte un prezzo accessibile, partono dai 40 euro,  vi lascio i link per sbirciare e farvi una idea: da Decatlon, su Ebay, su Amazon .

 

 Va bene per tutti i bambini?

No.Elena non l’ha mai usata, aveva paura e quando oramai era emotivamente pronta oramai era troppo alta. Per ora invece l’abbiamo nascosta a Tommaso: lui cavalca tutto, aspirapolvere compresa, ma ci sembrava un po’ piccolino. Che dire? Secondo me bisogna valutare l’agilità fisica del bambino, magari portatelo con voi a negozio e vedete come reagisce alla vostra offerta!

 

Buoni acquisti!

 

{fastsocialshare}

Share:
Previous Post Next Post

You may also like