Follow:
Blog

Altopiano del Renon (Bolzano)

Oggi vi voglio parlare di una passeggiata in montagna fatta questa estate ad agosto. Mio marito è patito delle lunghe passeggiate montanare, io di quelle sul lungomare. Tra questo disguido e l’arrivo della gnappa abbiamo trovato un compromesso: escursioni del massimo di un paio di ore (che con bambini a seguito durano almeno mezza giornata), senza uso di zainetti nè di passeggini da trekking. Nostra prima tappa: altopiano del Renon.

(nella foto: veduta durante FREUDPROMENADE)

Per i meno esperti delle escursioni in montagna mi sento subito di darvi un consiglio: portate il passeggino, ma non quello leggero. Per quanto il sentiero sia battuto, serve un passeggino con le ruote grandi. Noi abbiamo usato il nostro Inglesina Zippy ed è andata bene. Non vi fate venire in mente di far camminare tutto il tempo il bambino. Potrebbe stancarsi davvero tanto e la conclusione sarà che dovrete portarlo in braccio.

N.B.: ho perso sia la macchinetta fotografica che il mio quaderno di appunti, le foto sono prese dal web e vado un pò a memoria. Spero di rendere comunque l’idea. Se qualcuno riconosce sue foto coperte da copyright mi può contattare, verranno eliminate immediatamente! Grazie!

Torniamo alla nostra gita. Noi siamo arrivati a Bolzano e abbiamo preso la funivia che collega il centro della città di Bolzano con l’altipiano del Renon in località Soprabolzano (Oberbozen):

 

La funivia è affascinante, sia per i bambini che per gli adulti (anche per i c@g@sotto come me…). Il percorso dura 12 minuti e si gode di una bellissima vista.

La funivia è attrezzata per trasportare anche i disabili in sedia a rotelle. Sono ammessi i cani ma con guinzaglio e museruola.

Partiti tardi, ci siamo fermati a mangiare appena arrivati. Ci sono diversi posti e troverete senz’altro qualcosa per i vostri bimbi (noi abbiamo risolto con prosciutto e melone, per esempio).

ferrovia soprabolzano

Abbiamo preso il treno a Soprabolzano e scesi al capolinea, altro punto affascinante della gita. La linea ferroviaria dell’altopiano del Renon è stata inaugurata nel 1907, e mantiene un fascino particolare. Il percorso è bellissimo, con panorami unici. Un tempo era l’unico collegamento tra Bolzano e Collalbo.

 

 

 

 

Scesi al capolinea (Collalbo, per l’appunto) abbiamo fatto una parte della passeggiata di Freud (Freudpromenade). E’ una passeggiata semplice, dura circa 80 minuti.

 

 

In realtà la passeggiata partirebbe da Soprabolzano per arrivare a Collalbo, e si può prendere il treno per tornare indietro.

Noi abbiamo ripreso il trenino a Stella (Lichtenstern). Scendendo verso la fermata ferroviaria si passa accanto ad un hotel con gelateria con un ottimo gelato. Ho ancora il ricordo nostalgico del loro gusto yogurt variegato alla pesca!

Vi segnalo da vedere le piramidi di Terra, un fenomeno geologico particolarissimo, Piramidi di terra altopiano del Renon

 

di cui potete trovare le info qui

http://www.renon.com/it/scoprire-renon/piramidi-di-terra/

 

Di seguito tutti i link utili:

Per la mappa dell’altopiano:

http://www.ritten.com/smartedit/documents/download/karte_lageplan_ritten.pdf

 

Per i percorsi possibili per le vostre passeggiate:

http://www.renon.com/smartedit/documents/download/geniesse-die-vielfalt-ritten.pdf

 

Per le informazioni e gli orari della funivia consultate il seguente link

http://www.renon.com/it/scoprire-renon/funivia-renon/

Attualmente i prezzi sono questi:

Prezzo del biglietto singolo: solo andata: € 3,50 e l’andata + ritorno € 6,00
Bambini sotto sei anni non pagono. Riduzioni con biglietto gruppo (10 persone).

 

Share:
Previous Post Next Post

You may also like