Follow:
Casa

Consigli per preparare il giardino per la primavera

preparare il giardino in primavera

 Noi, di conseguenza, dobbiamo prepararci per darle il benvenuto come si deve: ovvero cominciando ad allestire quel giardino che, per troppo tempo, è stato costretto ad andare in letargo. Grazie alla primavera, infatti, potremo tornare a goderci tutta la bellezza dei nostri spazi esterni: uSebbene le nubi stiano faticando a lasciare le nostre giornate, così come il vento e la pioggia, in realtà la primavera è oramai ufficialmente arrivata.n po’ di sole, un po’ di relax in giardino e passano sia lo stress, sia la malinconia tipica dell’inverno. È però necessario procedere seguendo un certo iter, magari affidandosi ai migliori consigli per preparare il giardino per questa meravigliosa stagione.

Come preparare il giardino per la primavera?

Il giardino ha subìto autentici shock dovuti all’inverno: la pioggia e il vento, con tutta probabilità, l’avranno reso un disastro. Dal canto nostro, non abbiamo avuto né l’occasione né il tempo per rimetterlo in sesto: ora, però, dobbiamo fare il canonico ultimo sforzo prima del traguardo. In breve, è arrivato il momento di ripulirlo dalle “ragnatele” della brutta stagione: dobbiamo togliere tutte le erbacce che lo infestano, potare in modo adeguato tutte le piante che presto torneranno in fiore, tagliare i rami deboli dagli alberi, e cominciare a concimare il giardino e i nostri orticelli (se presenti). Anche la terra richiede cure: nello specifico, è sempre il caso di ripassarla con una vanga, per movimentarla e per farla respirare. Inoltre, è bene curare le piante dando loro una forma equilibrata, così da creare un insieme che sia accattivante anche alla vista.

 

Come arredare il giardino: lo spazio relax

Un giardino primaverile non può assolutamente fare a meno di uno spazio adibito allo svago, alla lettura e al riposo. Ma come creare questo nostro personale angolo di relax? Arredandolo con alcune componenti considerate essenziali per questo scopo, come le piattaforme in legno, le sdraio, le poltroncine e i tavolini: così saremo in grado di allestire uno spazio dedicato completamente al relax, magari da goderci con un buon libro fra le mani. Tra i vari arredi che dovreste tenere in considerazione, non potremmo non citare le amache, un must have per godersi il giardino nelle giornate più calde. Su internet se ne possono trovare svariati modelli: ad esempio, su e-commerce come duzzle.it è possibile trovare anche un’amaca con supporto, una soluzione semplice e ideale per chi non ha la possibilità di poter legare queste componenti agli alberi.

 

 

Giardino primaverile: i fiori da piantare

Un altro passo per preparare il nostro giardino alle calde giornate primaverili è quello di piantare i fiori di stagione. Meglio puntare sulle piante la cui fioritura sboccia in estate, come ad esempio i tulipani, le rose e le primule. In realtà la lista delle possibili piante che sbocciano in estate è lunghissima, quasi infinita: al suo interno troviamo anche fiori meravigliosi come le azalee, i gerani, i girasoli, gli iris, le petunie, i rododendri, le dalie, i mughetti e i gigli. Da non sottovalutare nemmeno quei fiori che tendono a sbocciare più in là, in autunno: i ciclamini, ad esempio, possono essere piantati anche a cavallo fra aprile e maggio.

 

 

Share:
Previous Post Next Post

You may also like