Follow:
La cura del bambino

Come si cambia il pannolino

Sono da preferire superfici ampie, sulle quali il bambino possa muoversi senza pericolo. E’ bene avere tutto l’occorrente a portata di mano prima di iniziare il cambio, in modo da non lasciare il bimbo da solo sul fasciatoio o sul lettone.

E’ possibile utilizzare un batuffolo di cotone imbevuto d’acqua per la pulizia dei genitali.

Per i maschietti, è necessario passare il batuffolo sul pene dalla base verso la punta senza cercare di tirare indietro la pelle del prepuzio (si potrebbero provocare piccole lesioni).E’ importante detergere anche l’interno delle pieghe delle cosce, tenendo con delicatezza uil pene e i testiscoli e lavando con molat cura tutta la zona intorno ad essi. Infine, vnno sollevate le gambine per pulire l’ano e le natiche. Vanno asciugate molto bene anche le pieghe della cute.

 

Per le femminucce, i genitali vanno sempre puliti procedendo dalla vulva verso l’ano, per evitare che eventuali germi presenti nel sederino possano passare nella vagina, provocando infezioni. Il batuffolo imbevuto di acqua tiepida va passato anche all’interno, aprendo delicatamente le grandi e le piccole labbra. E’ possibile fare anche una sorta di bidet, tendendo la bimba in braccio (con la mano sinistra tieni la gambetta sinistra) e lavando la parte con un pò di acqua tiepida. Bisogna porre attenzione alla pulizia delle pieghe inguinali, dove è facile che si annidino sporco e umidità. Infine, sollevando entrambe le gambine, pulisci la zona delle natiche.

Share:
Previous Post Next Post

You may also like