Follow:
Salute e Benessere

Bambini e alimentazione: stiamo dando il buon esempio?

Lo dice l’OMS (Organizzazione mondiale della sanità): una persona su tre in Europa è in sovrappeso e l’Italia rientra perfettamente nella media.

Circa il 20% dei bambini tra i 6 e i 10 anni è i sovrappeso, mentre il 10% soffre di obesità infantile. Si stima che tra circa vent’anni il 33% della popolazione italiana soffrirà di obesità (ovvero 20 milioni di italiani).

Dati molto preoccupanti se si pensa che questo disturbo comporta effetti negativi più o meno gravi sulle condizioni di vita di chi ne è soggetto.

Non si tratta di estetica

Diversamente da ciò che pensiamo, non si tratta di questioni che hanno a che fare con l’estetica. L’aspetto più importante è la salute (sia fisica che mentale). L’obesità, infatti, comporta ipertensione, ridotta tolleranza al glucosio con rischio di diabete in età precoce, problemi cardiovascolari e molto altro.

Parliamo inoltre di problemi legati all’autostima e problemi relazionali, specialmente nei bambini e negli adolescenti.

Prevenzione 

La soluzione per affrontare l’obesità è la prevenzione. La famiglia deve condurre uno stile di vita sano, incentivando la corretta alimentazione e lo sport.

Alcuni piccoli accorgimenti vi aiuteranno a condurre uno stile di vita sano e ad essere fonte d’ispirazione per i vostri piccoli.

Eccone alcuni:

– suddividere la reazione di energia in 5 pasti al giorno (colazione, merenda, pranzo, spuntino e cena)

– Una buona alimentazione inizia sempre con la colazione: merendine, dolcetti, biscotti, snack dolci e salati… Perché non sostituirli con qualcosa fatto in casa o con delle fette biscottate?

facciamo dell’esercizio fisico ogni giorno (camminare, salire le scale invece di prendere l’ascensore)

– proponiamo attività all’aperto durante il fine settimane (passeggiate in montagna, sport, gite fuori porta)

– beviamo molta acqua durante il giorno e in piccole quantità

– evitiamo bevande gassate e zuccherate (coca-cola, tè istantaneo, acqua zuccherata)

– limitiamo il consumo di dolci, grassi saturi e i mono e digliceridi

spegniamo la TV durante i pasti e limitiamola ad 8 ore la settimana

Si deve per forza rinunciare al gusto? 

Per svolgere uno stile di vita sano, non bisogna rinunciare al gusto! E’ sufficiente prediligere qualità e varietà degli ingredienti: frutta e verdura di stagione, farine integrali, cereali in chicco, etc.

Un consiglio: sostituite lo zucchero con lo zucchero di canna o con dello sciroppo di agave e prediligete formaggi di capra e latte di mandorla o di miglio rispetto ai latticini tradizionali.

Per esempio si possono preparare delle gustosissime torte a base di farina integrale e latte di mandorle. D’estate inoltre potete sbizzarrirvi nella preparazione di insalate fredde: avete l’imbarazzo della scelta per quanto riguarda gli ingredienti!

E per finire ai genitori un ultimo consiglio: diamo il buon esempio. I bambini imparano imitando i comportamenti altrui. Date ai bambini qualcosa di grande da imitare! 

Leggi anche:

Dove vendere i vestiti dei bambini… non solo

Share:
Previous Post Next Post

You may also like