Follow:
Salute e Benessere

La temperatura basale

Nella prima fase del ciclo (fase follicolare o preovulatoria) la concentrazione di progesterone presente in circolo è molto ridotta, per cui la temperatura si mantiene bassa mentre, dopo l’ovulazione (fase luteale o postovulatoria), quando la concentrazione di progesterone si incrementa, anche la temperatura basale aumenta di qualche decimo di grado e si mantiene più alta rispetto a tutti i valori della fase preovulatoria, fino alla mestruazione successiva.

Come si misura la temperatura basale?

La temperatura corporea va presa ogni giorno, la mattina, sempre alla stessa ora prima di alzarsi dal letto. Bisogna dormire almeno 6 ore consecutive prima di misurarla.Se soffrite di insonnia, o se fate turni di lavoro, il metodo non è facilmente applicabile.

Va usato sempre un solo metodo (vaginale, in genere) e lo stesso termometro, possibilmente con i decimi dettagliati bene (meglio digitale). Addirittura ne esistono appositi in farmacia.

Ovviamente se siete sotto stress, avete qualcosa di virale, avete bevuto alcol, siete andate a letto tardi, la temperatura può alzarsi indipendentemente dall’ovulazione.

Se la temperatura non sale mai, potrebbero esserci dei cicli anovulatori. Quindi, è un metodo davvero complicato e poco affidabile, ma potrebbe aiutare nella comprensione del proprio ciclo!

Share:
Previous Post Next Post

You may also like