Test di gravidanza? Da oggi si fa col sangue, a casa tua

Home / gravidanza / Test di gravidanza? Da oggi si fa col sangue, a casa tua
la borsa per il parto

Quante volte siamo corse in farmacia per fare il test di gravidanza, per poi fiondarci a fare le Beta perché non eravamo sicure del responso delle urine? Il sangue, lo sappiamo bene, non mente quando si tratta di gravidanza.

Il problema delle analisi sono i tempi, ma soprattutto la poca privacy. Specialmente per le giovanissime che non ricercano la gravidanza, a volte è quasi imbarazzante andare a fare le Beta.

Sapevate che ora le cose sono cambiate? In farmacia potete acquistare First To Know, il test di gravidanza con il sangue, che si può fare a casa.

Come funziona il test di gravidanza casalingo

Il test basa il suo funzionamento sul rilevamento, nel sangue, dell’ormone della gravidanza. Già pochi giorni dopo il presunto concepimento First To Know è in grado di dirti, in maniera attendibile, se sei incinta oppure no. Eseguire il test è molto semplice, basta una piccolissima puntura sul polpastrello per ottenere una goccia di sangue. Inserita la goccia nel dispositivo di lettura, è sufficiente attendere dieci minuti per leggere il risultato.

la borsa per il parto

L’ormone Beta HCG – Gonadotropina Corionica Umana viene chiamato ormone della gravidanza perché è prodotto dalla placenta non appena l’ovulo viene fecondato, per questo motivo la sua presenza nel sangue o nelle urine è indicativo di una gravidanza in corso. Le Beta HCG subito dopo la fecondazione cominciano a crescere e continuano a crescere fino circa alla nona, decima o tredicesima settimana, per poi diminuire. In una donna non in gravidanza i valori di Beta HCG nel sangue oscillano tra lo zero e i 3 mUI (milliUnità Internazionali) per millilitro di sangue.

First To Know ha una elevata sensibilità e percepisce l’ormone della gravidanza già quando i valori di Beta HCG nel sangue raggiungono i 10 mIU/ml. In parole povere, questo significa che riesce a rilevare nel sangue anche piccolissime quantità dell’ormone della gravidanza e può dirti se sei incinta prima di ogni altro test.

La lettura del test

Una volta eseguita la puntura e inserita la goccia di sangue nel dispositivo di lettura basterà attendere solo dieci minuti. A quel punto sul dispositivo di lettura appariranno delle linee, averne due vorrà dire che il test ha esito positivo: sei incinta.

Inoltre, First To know può essere ripetuto dopo qualche giorno, se lo riterrai necessario, senza problemi. Basterà replicare l’esecuzione passo per passo. Perché dovresti ripeterlo? Potrebbe capitare, ad esempio, che il ciclo continui a tardare e il test risulti negativo. In quel caso, probabilmente, hai eseguito First To Know troppo presto, cioè dopo troppo poco tempo dopo il presunto concepimento, oppure è probabile che ci sia stato un ritardo dell’ovulazione, per cui non sono ancora trascorsi i giorni sufficienti per l’annidamento dell’ovulo fecondato nell’utero e la conseguente produzione dell’ormone della gravidanza. Ripetere il test è facilissimo e ti darà le conferme che cerchi.

“First To Know” vuol dire saperlo per prima, infatti la sensibilità del test abbinata all’esecuzione su sangue sono elementi distintivi del nuovo test di gravidanza che gli consentono di restituire risultati attendibili anche già solo 7-8 giorni dopo il presunto concepimento. Il test può essere eseguito a qualsiasi ora del giorno perché la concentrazione dell’ormone di gravidanza nel sangue non è influenzata dalla quantità di liquidi assunti.

Perché scegliere First To Know?

Scegliere First To Know vuole dire scegliere l’intimità e la comodità di casa, il tempo e il modo che tu ritieni giusto per sapere, in maniera attendibile, la risposta a una domanda importante: se sei incinta oppure no?

Una volta richiesto al farmacista, il prodotto viene consegnato in farmacia in 4 ore.