Il forno a microonde è un elettrodomestico comodissimo, ma ancora poco conosciuto. E’ entrato nelle nostre case principalmente per scongelare e scaldarsi il latte la mattina. Ma in realtà il forno a microonde è molto di più. Sapevi che il forno a microonde è un alleato veramente ideale per cucinare i tuoi piatti? Purtroppo, però, ci sono tante paure ancora legate all’utilizzo di questo elettrodomestico.

Iniziamo a sfatare qualche mito.

Il forno a microonde è nocivo?

Il microonde è un elettrodomestico sicuro se utilizzato correttamente, basta seguire le dovute precauzioni:

  1. Non mettere oggetti metallici all’interno del microonde, poiché possono causare scintille e incendi.
  2. Utilizzare solo recipienti adatti al microonde e non riscaldare cibi in contenitori di plastica non adatti. In genere vetro e ceramica sono adatte.
  3. Non riscaldare cibi sigillati ermeticamente all’interno del microonde, poiché la pressione potrebbe causare esplosioni.
  4. Evitare di riscaldare cibi che possono surriscaldarsi rapidamente (come uova intere o peperoni interi), poiché potrebbero esplodere.
  5. Assicurarsi che il microonde sia in buone condizioni e che la porta si chiuda correttamente.

La cottura al microonde è nociva?

La cottura al microonde non è nociva: i forni a microonde utilizzano onde elettromagnetiche per riscaldare il cibo, ma queste onde sono a una frequenza non ionizzante, il che significa che non hanno abbastanza energia per danneggiare il DNA nelle cellule o causare altri danni biologici significativi.

Come si pulisce un forno a microonde?

Dopo aver utilizzato il microonde, pulisci eventuali schizzi o residui di cibo all’interno del forno. Puoi utilizzare un detergente delicato e un panno umido per pulire le superfici interne ed esterne.

Quale caratteristiche deve avere il forno a microonde?

Per acquistare un forno a microonde che sia davvero utile anche per cucinare e solo per scongelare, dovete guardare la potenza, la capienza e che sia un forno a microonde combinato. Per la potenza, sarebbe utile avere almeno 800 watt, per la capienza 23 litri. Il grill serve per fare la crosticina a quelle pietanze che sono buone croccanti e che altrimenti resterebbero un pochino mollicce.

Avete altri dubbi? In tal caso scrivete pure nei commenti! Vi lascio qualche suggerimento di utilizzo!

Cinque ricette semplici da fare al microonde


Certamente! Ecco cinque ricette che puoi preparare nel microonde:

  1. Patate al microonde:
    • Lavare bene le patate e bucarle con una forchetta.
    • Mettere le patate bucate su un piatto e cuocerle nel microonde per circa 5-7 minuti (a seconda delle dimensioni e della potenza del microonde), girandole a metà cottura.
    • Una volta cotte, tagliare le patate a metà, aggiungere condimenti a piacere come burro, formaggio grattugiato, panna acida, sale e pepe.
  2. Uova strapazzate al microonde:
    • Rompere le uova in una ciotola per microonde e sbatterle con un pizzico di sale e pepe.
    • Cuocere le uova nel microonde per circa 1-2 minuti, mescolando ogni 30 secondi per garantire una cottura uniforme.
    • Aggiungere eventuali ingredienti extra come formaggio grattugiato, erbe aromatiche o verdure tritate prima di cuocere.
  3. Salmone al microonde:
    • Mettere un filetto di salmone su un piatto resistente al microonde.
    • Spremere un po’ di succo di limone sul salmone e cospargerlo con erbe aromatiche e spezie a piacere.
    • Coprire il salmone con una pellicola trasparente resistente al microonde e cuocere per circa 3-5 minuti, a seconda dello spessore del filetto e della potenza del microonde.
  4. Mela alla cannella al microonde:
    • Pelare e tagliare le mele a dadini.
    • Mettere la mela in una ciotola per microonde, spolverare di cannella e gocce di cioccolate, mettere due cucchiaini di acqua e, a piacere, eritritolo o zucchero di canna.
    • Coprire la ciotola con un coperchio o pellicola trasparente resistente al microonde e cuocere per circa 5-7 minuti, fino a quando le mele saranno tenere.
  5. Brownie in tazza al microonde:
    • In una tazza resistente al microonde, mescolare 2 cucchiai di farina, 2 cucchiai di zucchero, 1 cucchiaio di cacao in polvere, 1 cucchiaio di olio vegetale e un pizzico di sale.
    • Aggiungere 2 cucchiai di latte e mescolare bene fino a ottenere una consistenza liscia.
    • Aggiungere 1 cucchiaio di gocce di cioccolato (opzionale) e cuocere nel microonde per circa 1-2 minuti, fino a quando il brownie sarà gonfio e cotto al centro.