Un regalo per la gravidanza: il chiama Angeli Aismée.

Home / Mamma/Bambino / Un regalo per la gravidanza: il chiama Angeli Aismée.
Un regalo per la gravidanza: il chiama Angeli Aismée.

Nel momento stesso in cui appare la sottile linea rosa nel test di gravidanza, la donna è sopraffatta dalle emozioni. Tra la meraviglia, la paura, e la felicità la futura mamma inizia a riempirsi la testa di nozioni, a fare piccoli acquisti per il nascituro, dimenticandosi a volte di se stessa. Se state pensando di fare un regalo alla futura mamma, tenete a mente due regole:

  • non tutte le future mamme gradiscono regali prima della fine del terzo trimestre. Molte di loro non annunciano la gravidanza prima della fatidica 12° settimana. Sinceratevi sempre tramite qualcuno molto vicino di poter anticipare i tempi.
  • non solo la futura mamma si dimentica di sè, ma spesso immediatamente tutto il mondo si dimentica di lei: mi ricordo che, in attesa della mia primogenita, a Natale ricevetti tutti regali per lei, mentre il coniuge ricevette tutti regali bellissimi per se stesso. Non è delicato: la donna sta per diventare madre, già lei si mette in secondo piano, cerchiamo di coccolarla!

Un regalo che trovo davvero emozionante è il Chiama Angeli.

Cosa è il Chiama Angeli?

Si tratta di una collana Indonesiana, composta da una lunga collana e da un ciondolo a forma di sfera di argento o rame. Il ciondolo emette un suono simile al rumore di un campanellino, grazie ai movimenti della mamma in dolce attesa. La collana è abbastanza lunga in modo che il ciondolo si poggi sul pancione.

Il bambino riesce a sentire il suono a partire dalla ventesima settimana di gravidanza, e diventerà un suono familiare e rilassante dopo la nascita. Infatti, molte mamme continuano ad indossare la collana anche dopo la nascita o la tengono appesa alla culla o alla carrozzina.

Perchè regalare un Chiama Angeli?

Il Chiama Angeli è oramai diventato un must have della gravidanza. E’ un gioiello semplice e raffinato, dà un tocco di ricercatezza e la futura mamma ha già l’impressione di riuscire a coccolare il proprio piccolo. Essendo di argento è anallergico e non crea problemi in alcun modo.

Chiunque può regalare un Chiama Angeli, e non c’è una occasione precisa. Può essere una visita, il Natale, il compleanno o San Valentino. Il Chiama Angeli può essere utilizzato anche quando oramai i bambini sono grandi, in un braccialetto o accorciando la collana ed evitando così l’effetto premaman.

Perchè scegliere un Chiama Angeli Aismée.

Date un’occhiata al sito del brand Aismée e lo capirete da soli.

C’è veramente un gioiello per ogni gusto: vi mostro alcuni una piccola selezione.

Ideale se si hanno già dei figli, si possono mettere le iniziali dei fratelli, oppure le iniziali dei genitori. Questo è in argento ma lo trovate anche dorato.

Con il cordoncino colorato, e lavorato, questo ciondolo è davvero molto particolare.

Che dire? Io lo trovo magnifico!

Quale ho scelto io (anche se non sono in gravidanza??? e sì, lo indosso comunque facendo due giri alla collana, così evito domande inopportune!) Eccolo qui:

Un regalo per la gravidanza: il chiama Angeli Aismée.

Aismée è prima di tutto la storia di due persone entusiaste che desideravano creare un’azienda che avesse un senso profondo. Un giorno, i due fondatori fecero la scoperta delle “bole” di gravidanza: fu amore a prima vista, un autentico innamoramento per questo gioiello. Da qui nasce la decisione di disegnare e creare i nostri modelli, le nostre proprie collezioni. Il sito viene lanciato nel 2016 e i loro Chiama Angeli hanno già accompagnato tante future mamme durante tutta la gravidanza, in tutto il mondo.